Come eliminare i peli senza dolore

0

Parliamo dell’incubo di noi donne: i peli. Specialmente con l’arrivo della bella stagione l’effetto ricrescita è sempre dietro l’angolo. L’insofferenza per le donne verso la depilazione deriva spesse volte dall’idea di assimilarla a una procedura dolorosa, come la ceretta o il silk epil. Purtroppo non esistono ancora metodi definitivi per eliminare del tutto il pelo, ma esistonDepilazione-senza-doloreo delle tecniche di depilazione che sono adatte anche per chi non ama sopportare il dolore durante la procedura.
Qualunque metodo di depilazione tu prediliga, ricordati prima di esfoliare la zona che desideri depilare con uno scrub. Questo faciliterà la depilazione perché andrai a eliminare le cellule morte dell’epidermide, rendendo la pelle più liscia e meno irritata. In più si ridurrà il rischio che si formino successivamente peli incarniti sotto pelle. Ricordati che esistono in commercio scrub specifici per il corpo o per il viso. In alternativa puoi crearti facilmente uno scrub naturale a casa mescolando il miele a un po’ di olio e dello zucchero.

La crema depilatoria è ideale per chi non sopporta il dolore?

Per le donne che desiderano depilarsi in tutta tranquillità consigliamo di utilizzare una una crema depilatoria. Si tratta di un prodotto che rimuove i peli, staccandoli dalla superficie della pelle, attraverso una procedura del tutto indolore; la crema depilatoria ha il vantaggio di essere acquistabile a prezzi economici in tutti i supermercati ed è molto efficace, infatti, solitamente sono sufficienti pochi minuti di posa, dopodiché i peli cascano da soli e possono essere facilmente rimossi con una spugnetta umida o direttamente sotto la doccia.
Se decidi di usare questo metodo ricordati di controllare attentamente gli ingredienti del prodotto se hai qualche intolleranza e in ogni caso leggi attentamente il figlio di istruzioni che trovi all’interno della confezione. Per evitare arrossamenti in seguito all’epilazione testala prima su una piccola zona del corpo e poi eventualmente procedi con la depilazione. Ricordati di non usare la crema in zone delicate e vicino agli occhi poiché possono contenere sostanze chimiche. L’unico svantaggio della crema depilatoria è che la ricrescita dei peli è simile a quella di un normale rasoio perciò richiede un’applicazione relativamente frequente.
La migliore cera calda depilatoria

Scegliere la migliore cera calda depilatoria per non provare dolore

Depilarsi con la cera calda è una tecnica molto arcaica che risale all’antichità. Nonostante sia un po’ doloroso risulta essere il metodo più efficace soprattutto per quanto riguarda la ricrescita. Nei prossimi paragrafi analizzeremo tutte le caratteristiche per scoprire come scegliere la migliore cera calda depilatoria.

Che cos’è la cera calda? La cera calda è un metodo di depilazione che tramite una resina fusa riesce ad imprigionare i peli come in una ragnatela, estirpandoli dalla radice. Che siano peli lunghi o corti, fini o ispidi la cera calda ammorbidisce il pelo intrappolandolo ed estirpandolo alla base, eliminandolo a partire dalla radice. La cera si presenta sotto forma di palline di resina che una volta immerse nell’acqua si sciolgono e vanno a costituire la sostanza calda che fungerà da trappola per peli superflui. Viene applicata sulla zona interessata con una spatola oppure con il sistema roll-on. Bisogna distribuire la cera sempre in maniera che si formi uno strato uniforme per ottenere un ottimo risultato. La cera o il roll-on si lascia asciugare fino alla formazione della pellicola e poi si strappa con un colpo secco una volta asciutta. La cera calda è la più efficace perché il calore dilata i pori della pelle facendo si che peli vengono stappati più facilmente.

Come scegliere la migliore cera calda? Una nuova cera depilatoria deve essere innovativa e deve permettere di rimuovere i peli superflui in profondità, lasciando la pelle liscia per più tempo possibile. Deve essere un prodotto adatto a tutti i tipi di pelle, soprattutto le più sensibili, e non deve lasciare alcun residuo appiccicoso. Per scegliere la migliore cera calda depilatoria bisogna fare attenzione agli ingredienti e alla composizione. Deve essere composta da elementi naturali e da una buona percentuale di cera d’api, in aggiunta a acqua, glicerina e glucosio: un misto di gel e cera.
Per scegliere la migliore cera calda bisogna fare molta attenzione alla composizione del prodotto che deve avere gli ingredienti sopra indicati. Inoltre è molto importante seguire anche i feedback positivi e le opinioni degli esperti nel settore oltre che dei clienti. Seguendo questa guida riuscirete a scegliere la migliore cera calda per venire incontro alle vostre esigenze depilatorie e mostrare un bel fisico in piscina e sulle spiagge, senza preoccuparsi dei problemi di una ricrescita veloce, ma godendosi il mare e le vacanze.

Consigli per l’utilizzo della cera calda. Utilizzare la cera calda, dopo aver scelto la migliore sul mercato e tenuto conto delle caratteristiche enunciate nel paragrafo precedente, è molto semplice. Bisogna applicare la cera calda sulle zone interessate inguine, ascelle, braccia, gambe, e dopo averla riscaldata bene e amalgamata con l’apposito scalda cera, si dovrà spalmare sulle zone interessate e stappare con decisione, un colpo secco. Questo aiuterà ad ottenere una depilazione eccellente. Inoltre si raccomanda di partire dalla caviglia e salire fino alla coscia, questo permetterà di ottenere un effetto ricrescita ritardato.

Depilarsi con lo zucchero fa male?

Sapevi che è possibile depilarsi con un prodotto del tutto naturale? E’ la tecnica del sugaring. Questo metodo di depilazione è stato usato sin dall’antichità nell’antico Egitto. Il sugaring è un metodo di depilazione che funziona quasi come la ceretta con il vantaggio di ridurre notevolmente il dolore e i costi di una ceretta tradizionale e di evitare eventuali irritazioni o arrossamenti. In più grazie a questa tecnica con il tempo i peli risultano più indeboliti e facili da eliminare. Si tratta di una miscela liquida e densa composta interamente da ingredienti naturali quali miele, zucchero, succo di limone e acqua. Si trova facilmente in commercio con miscele già pronte oppure potete optare per una depilazione semplice fatta in casa. Tutto quello che vi occorre è dello zucchero e un limone. Preparata la miscela dovrete solo distribuire la cera in modo che formi uno strato sottile e uniforme sulla zona interessata, lasciare in posa qualche istante e tirare con un panno in direzione contraria alla crescita del pelo. Per far sì che la cera allo zucchero non aderisca troppo alla pelle prima di cominciare spargete un po’ di borotalco sulla zona da depilare. Con una pelle pulita e asciutta la depilazione risulterà più indolore e più efficace. Alla fine della depilazione per lenire la pelle potete usare una crema idratante o un gel all’aloe vera. Questa tecnica è molto più delicata rispetto a una normale ceretta ed è adatta anche a chi soffre di allergie. Il vantaggio di usare questa tecnica è che i peli non ricresceranno per diverse settimane.
Se vuoi maggiori informazioni su come depilarsi evitando il dolore, consigliamo di consultare questo approfondimento: www.depilazioneperfetta.com/senza-dolore/.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.